.

Aggiornamento sugli aerei che sorvolano la Pianura Padana. Hanno staccato l’ADM e non sono più visibili su Flightradar24

di Riccardo Rocchesso 

Come comunicato in rete da un ex aeroportuale e da altri utenti su Facebook stamattina, i tre voli segnalati ieri sono partiti agli stessi orari e negli stessi aeroporti, ma una volta presa quota hanno staccato l’ADM, ovvero il segnale che permette il riconoscimento identificativo e tracciamento del volo. Che sia stata la diffusione della notizia di questi aerei misteriosi, uscita anche su altri giornali ad aver portato a questa “disconnessione”?

Ieri il Gazzettino ha riportato la notizia di un caccia Eurofighter che ha intercettato un aereo che stava sorvolando i nostri cieli che aveva “perso” il segnale, dirotto a Malta.

Ci sono arrivate inoltre alcune segnalazioni in redazione che gli aerei identificati su Flightrader24 ovvero modello Pilatus (se si dimostrasse che siano veramente quelli) vengono utilizzati per attività geotopocartografica (anche noi avevamo ipotizzato questa teoria all’inizio, ndr).

Ma se così fosse realmente… Perché avrebbero avuto il bisogno di spegnere l’ADM oggi? Perché uno parte dalla Svizzera e sorvola l’Italia fregandosene del “coprifuoco aereo” in un momento di crisi come questa?
Qualcuno dovrebbe fornirci delle spiegazioni.

FONTE

VEDI ANCHE

Aggiornamenti sulle misteriose rotte di velivoli sopra la Pianura Padana durante il blocco aereo

di Riccardo Rocchesso – Molti utenti di Facebook oggi hanno riportato, sempre tramite l’utilizzo del sito Flightradar24, che i tre aerei (non due come comunicato precedentemente nei nostri articoli) stiano eseguendo le stesse rotte geometriche addirittura da alcuni mesi sopra la pianura padana, almeno quattro dalle rilevazioni. Le segnalazioni erano già state fatte in passato … Leggi tuttoAggiornamenti sulle misteriose rotte di velivoli sopra la Pianura Padana durante il blocco aereo

OGGI IN GERMANIA

IMPORTANTE!: Il materiale presente in questo sito (ove non ci siano avvisi particolari) può essere copiato e redistribuito, purché venga citata la fonte. NoGeoingegneria non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale ripubblicato.Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.