Dal film ‘Geostorm’

By Nogeoingegneria 

Ogni volta che viene ammessa l’esistenza di una nuova tecnologia in ambito militare, si può tranquillamente assumere due cose:

1) questa nuova tecnologia esiste da diversi anni;

2) lo sviluppo nello specifico settore è andato sufficientemente avanti da poter ammettere ufficialmente l’esistenza di questa ‘nuova’ tecnologia.

Il progetto riassunto nell’abstract di un brevetto pubblicato nel 1999 (vedi sotto) dimostra che il controllo del meteo (Weather Modification) è una realtà scientifica e non è fantascienza come vuole far credere il film appena uscito ‘Geostorm’.  L’invenzione descrive la modifica delle condizioni meteorologiche terrestri.

Già nel 1967, un inventore aveva creato un metodo di irradiazione del nostro pianeta con il fine del controllo del tempo concentrando l’energia proveniente dal Sole in un punto specifico del pianeta. Il brevetto “System and method for irradiation of planet surface areas US3564253è di Arthur G. Buckingham, Westinghouse Electric Corporation, Data 16 febbraio 1971/31 gennaio 1967.

L’invenzione descrive un metodo per l’irradiazione di grandi aree come la superficie di un pianeta, Terra, Luna… con il fine di illuminare, riscaldare, controllare il tempo, ecc.

Fornire “energia concentrata” può suonare come una meravigliosa applicazione che potrebbe funzionare a beneficio del genere umano, ma purtroppo (e lo insegna la Storia) sarà usata prevalentemente per motivi ben diversi. 

In certi progetti classificati “a scopo pacifico” e “per migliorare l’ambiente”, è evidente il potenziale e probabile uso distruttivo-bellico. Certe innovazioni e tecnologie hanno un carattere pacifico di facciata, ma nella realtà le finalità sono state e sono di tutt’altro tipo (vedi uso bipolare delle centrali nucleari).  I progetti dei centri di ricerca e delle università sottostanno in larga parte agli interessi militari. 

Il progetto del satellite “Solar Power”, avviato nel 1968 e ufficialmente finalizzato alla produzione di energia per scopi civili, è un esempio di esperimento camuffato. Infatti ha rappresentato un vasto potenziale di applicazioni militari.

Un altro brevetto di  Solar power satellite  di Bernard J.Eastlund del 1985, è in grado di dirigere un fascio di microonde, comprese tra 50 e 100 GHz ed in grado di riscaldare le correnti a getto. L’industria bellica è diventata un peso e una minaccia enorme per il Pianeta e per la società.

 

Weather modification by artificial satellites 
US 5984239 A

ABSTRACT 

Un sistema di modifica meteo satellitare (SWMS) utilizza satelliti di terra per sfruttare l’energia solare per modificare la termodinamica e la composizione dell’atmosfera terrestre. SWMS dispone di tre sottosistemi: il primo sottosistema comprende una rete di satelliti terrestri chiamati Satellite Engines (SEi) utilizzati per riflettere l’energia solare e/o trasformare l’energia solare in altre forme di fasci energetici scaricati in luoghi specifici. I supporti in questi luoghi e il mezzo attraverso cui passano i fasci di energia assorbono queste energie e li trasformano in calore. Il secondo sottosistema include una grande rete di dispositivi di rilevamento remoto (RSD). Questi sensori sono utilizzati per misurare composizioni locali di media, parametri dinamici e proprietà termodinamiche. Le misurazioni del sensore vengono riportate al terzo sottosistema, che comprende una rete di stazioni di controllo del suolo (GCS). Le GCS forniscono la guida del fascio di energia stimando le caratteristiche di ciascuna trave e la sua traiettoria del punto di mira come funzioni del tempo. L’integrazione di questi tre sottosistemi stabilisce un orientamento e un circuito di controllo del fascio di energia del feedback del sensore. Le applicazioni di modifica del tempo di SWMS includono l’alterazione delle precipitazioni, il recupero dei boschetti, la riduzione dei danni causati da condizioni meteorologiche e il miglioramento dell’ambiente. Le sue applicazioni non correlate alla meteorologia includono la fornitura di energia concentrata a stazioni di generazione di energia elettrica (solare, vento e idrocarburi), alle stazioni di serra ad alta latitudine e aeromobili a energia solare.

Brevetto: https://www.google.com/patents/US5984239

VEDI ANCHE

CENTRALI ELETTRICHE INTORNO ALLA TERRA?  

LASER GIGANTI NELLO SPAZIO PER CONTROLLARE IL CLIMA

L’ULTIMA ARMA SEGRETA DI HITLER: IL CANNONE SOLARE

LA GUERRA DALLO SPAZIO CON I GENERATORI A MICROONDE

 

1959: la Walt Disney Film promuove i satelliti militari e il controllo meteo.

“Eyes in Outer Space”, filmato prodotto da Walt Disney nel 1959, promosse satellitari militari e controllo meteorologico. La pellicola fece parte di una serie di cortometraggi, tra cui “Uomo Nello Spazio”, “Man And The Moon”, “Mars e Oltre”, “Il Nostro Amico Atomo” (film “rieducativo”- l’energia nucleare diventa buona).”Eyes in Outer Space” fu prodotto in collaborazione con il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti. Il film utilizzò musica e animazione per dare un’idea sul futuro uso della tecnologia satellitare coordinata con altri strumenti (dispersione di sostanze e lampi) per modificare meteo e clima. Considerando l’anno 1959, la grafica Disney ritrae in modo strabiliante e convincente un mondo di satelliti e armi spaziali come parte di un sistema globale di controllo militare delle condizioni meteorologiche.

fulmini disney

 

DISNEY’S TOMORROWLAND 1959 : COME POSSEDERE IL TEMPO

 

IMPORTANTE!: Il materiale presente in questo sito (ove non ci siano avvisi particolari) può essere copiato e redistribuito, purché venga citata la fonte. NoGeoingegneria non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale ripubblicato.Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.