Questi fiori sono il risultato di un esperimento fatto dai bambini di un asilo. Bisognava mettere dei semi nelle crepe e attendere…

**************

Mancano pochi giorni alle elezioni, e naturalmente ognuno può scegliere liberamente se esprimere il proprio voto o se preferisce rifiutarlo.
Sul versante della dissidenza verso un’istituzione che non è democratica, il rifiuto è la scelta più ovvia. Questo blocco istituzionale è la nostra realtà, e il bloccaggio sta diventando sempre più spietato.
Negli ultimi anni è emerso il suo vero volto, e lo hanno evidenziato anche alcuni parlamentari che si trovano in Lussemburgo non solo per decorazione.

Si stanno formando delle crepe. 

Se vogliamo dei rappresentanti in quella sede, se vogliamo entrare e utilizzare questa istituzione, allora dovremmo valutare se i candidati che si sono dimostrati coerenti e incorruttibili nel corso degli anni possono essere utili per noi in quella sede.

Maria Heibel

PS: Da parte mia, ho trovato una collaborazione con i membri di questo gruppo che ora sono candidati in tutta Italia, una collaborazione che sicuramente continuerà. Alleanze sono fondamentali.

 

L’UNIONE EUROPEA AGISCE COME UNA SUCCURSALE DELLA NATO – PAROLA DI AGAMBEN

IMPORTANTE!: Il materiale presente in questo sito (ove non ci siano avvisi particolari) può essere copiato e redistribuito, purché venga citata la fonte. NoGeoingegneria non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale ripubblicato.Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.