Mentre stava facendo jogging, un ingegnere 55enne di Albignasego, è stato picchiato da due uomini, padre e figlio, riportando diverse fratture. Gli aggressori, poi, hanno chiesto l’intervento dei carabinieri affinché lo multassero. E Zaia commenta: “La caccia all’untore è deplorevole e da condannare ma è deplorevole chi esce senza mascherina” Leggi qui

 

UN PUNTO DI VISTA TEDESCO

crea un carattere uniforme.

Un commento di Rüdiger Lenz.

Credo che lo Stato debba produrre problemi affinché la società rimanga in stato di problema ( tipo: stato di paura n.d.r.) .

I membri della società non devono essere orientati verso la soluzione e raggiungere l’ autodeterminazione, perché la persona autodeterminata non si limita ad ascoltare e ad attendere i suoi ordini.

Obiettivo distruttiva dei sistemi di istruzione e formazione è proprio lui, l’essere umano autodeterminato. Questa è l’unica spiegazione del perché potrebbe accadere in quasi metà del mondo che la maggioranza delle persone si lascia rinchiudere senza sviluppare una resistenza.

Ma è solo teatro

Sì, il rigor mortis inizia ora, e l’atteggiamento difensivo di molte persone è sempre lo stesso: ci deve essere qualcosa, il lockdown altrimenti non l’avrebbero fatto! Bene, tutti voi qui ricordate come è cominciata allora, 19 anni fa? Ti ricordi l’11 settembre 2001, quale ostacolo emotivo e mentale hai dovuto affrontare in quel momento? Milioni di cittadini tedeschi si trovano ora ad affrontare lo stesso ostacolo. Non vogliono pensare un certo pensiero, non possono permetterlo. Se lo permettessero, tutto dentro di loro crollerebbe immediatamente.

Ecco il pensiero, è di Wolfgang Schorlau: “È come se tutto ciò che vediamo, sentiamo e sentiamo non fosse vero. Come se ci fosse un’altra realtà che sta alla base di tutto questo e che noi non vediamo. Ma è in questa realtà nascosta che si tirano i fili veri e propri, che si stabilisce la rotta decisiva. Noi siamo nel mondo visibile: vediamo il parlamento, il governo, l’opposizione, i giornali e la televisione che parlano di tutto questo. Ma è solo teatro”, scrive giustamente l’autore di romanzi gialli Wolfgang Schorlau nel suo romanzo “La cospirazione di Monaco”, che si basa sui fatti. Capire che il governo che avete eletto, di cui volete o dovete fidarvi, che è un’organizzazione mafiosa di proporzioni incredibili, è un processo molto doloroso, per tutti coloro che a un certo punto si sono permessi di capire perché lo hanno riconosciuto.

Questo non è un “processo di cospirazione”, come il gruppo colto in flagrante è fin troppo felice  a definire la rivelazione..

E dico a tutti quelli che se ne stanno rendendo conto: E’ molto peggio quando sei pronto a scendere nella tana del coniglio ancora più in profondità.

D’ora in poi non si potrà mai più tornare al vecchio stato sedato voluto dai media e dai politici. È qui che si decide se si possono sollevare solo i pesi, se si possono segnare solo i gol, se si può vincere solo sul ring, o se ora si può affrontare e digerire ciò che si è scoperto. Perché questo è ormai dentro di te e non è più un gioco in cui puoi dimostrare il tuo valore attraverso panem et circenses. Eccolo qui, il vero e proprio gioco della vita. Siete pronti?

Il Re dei Virus

Ancora più dolorosa, però, è l’idea stessa che non gliene freghi niente di nessuno di noi e che un’elezione abbia un solo scopo: la legittimità di una persona, mantenendo così l’illusione che si tratti di un processo democratico in cui si è coinvolti attraverso le schede elettorali e chiamati ad ottenere un risolutore di problemi e un amministratore di bisogni per il popolo e per se stessi. Dietro tutto questo, però, c’è un sistema ed è questo sistema che ogni elettore vota, cioè legittima. È il sistema del denaro e della nobiltà finanziaria, che esiste anche a strati. Bill Gates, Soros o Waren Buffet non sono lassù, sono troppo poveri per questo. Dimenticate la lista Forbes, è lì solo per rendere il mostruoso super-ricco di questo mondo invisibile e irrintracciabile. Vogliono appartenere all’aristocrazia e devono ancora fare i loro affari nel mondo in modo che la loro ricchezza cresca fino a raggiungere le centinaia di miliardi. Qualche miliardo, cioè, ad esempio, i costi di gestione di uno sceicco del petrolio per un anno per mantenere in funzione il proprio tribunale. Pastori e lupi, il libro è una lettura obbligatoria. Che cosa significa in parole povere? Se Bill Gates non riuscirà a passare all’OMS questa volta, crescerà sui suoi errori, porterà avanti e farà nascere una nuova idea. Perché il re dei virus di Microsoft vuole realizzare qualcosa per cui ha bisogno di tutta l’umanità.

Questo era già il caso di Windows 3.11 o Windows 95/98 e degli altri sistemi operativi. Ogni famiglia doveva possedere un PC. Era il sogno di Gates, che poteva quasi realizzare. Vuole rendere il mondo felice con una nuova idea di mondo. Anche altri del suo calibro vogliono che il mondo li guardi, perché mamma e papà non li hanno guardati abbastanza. Sono narcisisti professionisti con un forte delirio di essere Dio. E questi dominano la politica e i politici di questo secolo. Abbiamo creato un mondo di consumismo che ha prodotto un numero enorme di miliardari. E questi filantropi ora vogliono interpretare il messia del mondo. E poiché questo gioco è incredibilmente ben accolto dagli altri nevrotici di profilo, gli attori politici, questi confondono i miliardari con il loro mandato da elettori troppo noiosi.

Guardate e ascoltate di nuovo Frau Merkel e soprattutto ascoltate molto attentamente come ci parla. Non parlo nemmeno ai bambini piccoli come lei parla con noi. Guardate il suo volto soddisfatto durante il primo e il secondo discorso sulla regola dell’uscita.

Consegnare un pacco senza mascherine

In questo momento, le cose stanno andando alla grande per questi alti traditori di entrambe le file. Così il politico, esperto di salute e medico della SPD Karl Wilhelm Lauterbach ha espresso nel programma in modo duro ma giusto che possiamo tornare alla normalità al più presto nel 2021, ma probabilmente non prima del 2022. Il moderatore Plasberg ne è rimasto visibilmente sconvolto (1). O come ha detto il vicepresidente dell’Istituto Robert Koch il 21 aprile (2), cito all’inizio: Anche se non ci sono più casi, dobbiamo rispettare le regole della distanza. La fine dell’epidemia non è in vista, fine della citazione. È incredibile quello che dicono tutti, perché il virus ha iniziato da tempo il suo sonno estivo. Chi non ci crede può saperne di più guardando i numerosi video su You Tube del dottor Bodo Schiffman. Lì, tutti possono vedere le cifre ufficiali e le statistiche che dimostrano che tutti ci stanno ingannando e che dietro a questo ci deve essere qualcosa di completamente diverso, un’agenda che non ha nulla a che fare con un governo preoccupato per noi, che ha improvvisamente dichiarato l’umanesimo come il significato e il contenuto del suo mandato governativo. Il virus non è più il problema. Penso che se io fossi stato duro ma giusto come spettatore dello show, sarei andato a Lauterbach e gli avrei chiesto se era impazzito e come ci si sente a schiavizzare tutto il popolo e a renderlo schiavo per un vaccino. Gli avrei chiesto se la sua idea fosse proporzionata e se non sapesse i danni sociali che la GroKo ha già causato. Ma vedete voi stessi come può succedere se non rispettate l’obbligo di indossare una mascherina e non sapete che dovete indossarlo quando entrate in un ufficio postale.

Una lettera a Eva Hermann sul suo canale di telegram, datata 21 aprile 2020, Eva Hermann cita: Oggi descrivo un piccolo episodio che mostra quanto può essere scomodo essere in pubblico quando le singole persone usano spietatamente il loro potere appena conquistato. Volevo mandare un pacco per mia nipote, perché non mi è permesso essere presente di persona il giorno del suo compleanno (anch’esso una tale mostruosità). Nel piccolo ufficio postale c’è il dovere della maschera. Non ho una maschera con me e così tiro la giacca sopra il mento fino agli occhiali. L’impiegato dell’ufficio postale non vuole accettarlo e mi dice in modo molto scortese che dovrei lasciare immediatamente la stanza. Il mio accenno al fatto che la mia bocca e il mio naso erano saldamente coperti di stoffa non ha funzionato. Gli ho chiesto il suo nome, ma non me l’ha detto. Mi ha molestato in modo aggressivo e mi ha buttato fuori, per così dire. I clienti presenti erano indifferenti.Mi chiedo ora se sono ammesse solo le maschere facciali „standardizzate“. Perché una giacca tirata fino alla radice del naso è più traspirante di qualsiasi maschera e soddisfa il suo scopo. Qui è stato dimostrato il potere di un piccolo funzionario pubblico. È tutto molto, molto triste. Ogni giorno perdo sempre più il desiderio di andare tra la gente. Molti di loro sono ancora amichevoli, ma un’esperienza come quella appena descritta rovina l’atmosfera, fine della citazione. Beh, è così che sono tutti i piccoli scoiattoli oggi, quelli che si immergono nella loro banalità del male ( vedi Hannah Arndt n.d.r.) e che ora trovano possibilità inimmaginabili per farlo.

Attualmente il mercato più in crescita: il teorico della cospirazione

Oggi vedo un escursionista in Austria in un video, che va con il suo cane nel Feldmark. Ma un poliziotto alle sue spalle, con la pistola in mano, ha arrestato il sospetto espira-coronavirus. A proposito, le persone erano abituate ad espirare la dannosa CO2, se qualcuno qui se lo ricorda. A Berlino, i giovani poliziotti, coraggiosamente e in gruppo, hanno preso in custodia i passanti manchevoli, perché la legge permette ai passanti di camminare pacificamente, anche a Berlino. Questi passanti si sono tenuti a distanza, anche con la mascherina. Ma eroici giovani poliziotti, che prima si erano ribellati all’adrenalina e ad altre sostanze per diventare pilastri fallici della giustizia, erano coraggiosi e proteggevano la gente comune da se stessa. Spiriti affini denunciano ogni giorno trasgressori, forse perché si sono seduti su una panchina per leggere un libro o semplicemente per rilassarsi. A Chemnitz, uomini anziani sono stati schiacciati a terra da quattro a sei giovani poliziotti, le braccia premute sulla schiena, poi sollevate per le estremità e portate via sotto forti fischi dei passanti. …

I dati scientifici ufficiali mostrano che il rischio di infezione da coronavirus è diminuito da quando sono state introdotte le misure. Finora non sono aumentati, e quindi uno sportivo eccezionale come l’ex portiere nazionale Jens Lehmann non deve ricordare cosa ci ha dettp la Cancelliera all’inizio delle misure. Schwups, un teorico della cospirazione.

Dall’altra parte della strada da queste misure, i giovani vogliono già l’applicazione di sorveglianza, l’applicazione corona. Quando sarà disponibile? Vogliamo averli ed essere monitorati, perché noi stessi siamo troppo stupidi per la vita che vive dentro di noi. Vi prego, caro governo, diteci cosa possiamo, cosa dovremmo fare e soprattutto che possiamo servire i vostri piani. La scienza ci dice ciò che è giusto e maiLab e Harald Lesch sono i nostri profeti, perché non c’è nulla al mondo che loro non sappiano già.

D’ altra parte, siamo stupidi e dobbiamo ascoltare queste due persone di grande talento e fare quello che dicono. La scienza è così grande, vogliamo solo vivere secondo le sue regole, perché così non si può fare niente di sbagliato e finalmente essere liberi (dalle mascherine n.d.r.). Fast food for my brain is like a pistel at my Head.

Faresti meglio a lavarti le mani.

Chi da questa follia, che ci mostra le regole della psicologia delle masse punto per punto, l’oppressione delle masse, l’obbedienza delle masse, la pressione della conformità delle masse, in forma nuda, non deve solo pensare e agire contro le misure. Siamo incoraggiati a pensare a una società in modo completamente diverso,
che può fare a meno di tali misure dello stato e del governo. Siamo almeno in grado di farlo? Siamo in grado di riconoscere tutte le cose e i contesti che ci vengono additati? Siamo in grado di vedere le catene intorno alla nostra mente e al nostro corpo che tentano di guidarci? Gente, il nemico non è quello che non indossa la mascherina, nemmeno quello che la indossa. Il nemico non è quello che dice nella crisi della pandemia di Corona che il virus non è così grave come il governo e i media vorrebbero farci credere, né quello che crede a tutto questo e vive nella paura. Il nemico è il sistema che permette alle persone scandalosamente ricche di minare la democrazia e di usare il loro denaro per trasformare le cose, che una volta erano buone, nel loro opposto e i politici e gli esperti ne approfittano per incassare e trasformare il popolo nei loro schiavi compiacenti, perché la maggior parte delle persone crede nel bene di papà in un esperto in buona fede. A loro piace credere che tutti gli esperti pensano, sentono e agiscono come il Prof. Dr. Sucharit Bhakdi (3). Il nemico non è il tuo vicino. Il nemico è il tradimento che, unito al popolo ricco e potente, mina tutto ciò che è alto e sacro per noi. Questo è il nemico. E quando lo guardiamo, succede qualcosa di strano. Cominciamo a vederci in lui, perché per troppo tempo ci siamo messi a nostro agio nel suo sistema. Per sconfiggere il nemico, dobbiamo prima di tutto riconoscere ciò che ci lega a lui e con quali conforti è riuscito ad attirarci. Ora ci attira con la salute e ci stigmatizza con il fatto che possiamo diventare serial killer se gli disobbediamo e ripensiamo alla nostra espirazione. Avverte persino i bambini, che potrebbero essere da biasimare se non si lavano spesso le mani, e papà o mamma potrebbero morire per il coronavirus, perché hai disobbedito e non ti sei lavato le mani (4). E li hai lasciati soffocare perché hai portato il virus nei loro polmoni.

La mascherina è la nuova svastica

In questo momento si tratta di vaccinazione, di fare soldi con il vaccino e di fomentare la paranoia nella società mondiale che ogni virus potrebbe ogni anno uccidere tutte le persone se non vaccinate presto, e appunto, per favore ogni anno. Si tratta di un modello di business della Bill and Melinda Gates Foundation, che dirige completamente questo colpo di stato, attraverso miliardi di dollari. E siccome i conti non tornano, i dati scientifici ufficiali e le statistiche sono simili a quelli di una comune influenza, cioè non ci sono milioni di morti per la SARS COV-2, e il progetto di vaccinazione mondiale potrebbe scoppiare se gli ancora timorosi e gli spettatori di ARD e ZDF (canali statali tedeschi n.d.r.) dovessero diminuire e sabotare il progetto di vaccinazione permanente mondiale, è necessaria una leggera coercizione che sia in grado di stabilire un’opinione di maggioranza che desideri il vaccino. E per garantire questo, la mascherina diventa obbligatorio. (Conte: “Mascherine e distanze finché non c’è vaccino”n.d.r..) Attraverso di lei, si condizionano le masse in un essere unificato, che è esplicitamente descritto nel libro La psicologia delle masse o nel libro Propaganda, al fine di garantire vantaggi di mercato e realizzazioni ideali. La mascherina è un banner, un segno distintivo, uno slogan per sostenere la stessa idea, un ideale di gruppo che esprime che uno si preoccupa e non vuole danneggiare l’altro. Un comando che ha trasformato la scintilla dell’individuo e dell’autodeterminazione in un campo minato di dubbi. Solo con lo striscione, il simbolo della comunità, la nuova legge sulla protezione della bocca, tutti noi ora mettiamo il „noi“ al di sopra di ogni „io“.

Ma in realtà è un atto di obbedienza che costringe l’intera società nella direzione che gli approfittatori vogliono guidare, devo vaccinare il mio io interiore, è l’unico modo per sopravvivere, e imprimere una ferma convinzione nel sacro compito, il sacro dovere verso il gruppo. Uno crede nella causa superiore come il dovere più sacro e quindi addestra modelli di comportamento che costringono l’altro a fare lo stesso. Coloro che non indossano la fascia da braccio con la svastica vengono automaticamente osservati. Questo non è uno di noi, ora lo sappiamo per certo, è uno che infrange le regole, che vuole ostacolare il nostro benessere, che ci danneggia e su cui dobbiamo giudicare. Quando il Bayern Monaco di Baviera gioca a Dortmund nello stadio di calcio, valgono regole simili. Ora queste regole valgono per oltre ottanta milioni di persone. E c’è solo un club, non due. Il secondo non può essere! È così che va il gioco. Non sottovalutare mai il potere e il profondo effetto psicologico delle azioni simboliche. I simboli si uniscono e mettono il Noi davanti all’Io, perché d’ora in poi si tratta solo della cosa, dell’idea e del suo completamento. Un paese, un popolo, un cancelliere. Un’idea, un popolo, una super vittoria. Il fatto che la mascherina sia diventata superfluo alla fine di marzo non interesserà più le masse impaurite.

Addestreranno l’atto irrazionale in un tale atteggiamento e troveranno del tutto normale che la mascherina come simbolo rappresenti la fine della libertà di opinione. Le masse non se ne accorgeranno nemmeno, come è da temere. È, come ho già accennato nella mia dose giornaliera del 15.4.2020, l’obiettivo di questa falsa pandemia di installare un’economia pianificata, cioè un nuovo e completamente diverso socialismo in Germania. Per questo consiglio il nuovo libro di Markus Krall, Die bürgerliche Revolution, in cui scrive anche di una nuova economia pianificata da installare. L’introduzione di Angela Merkel alla crisi si concluderà con il suo Requiem. Il pezzo sarà composto e diretto, ne sono certo, dalla Germania dell’Est. L’impulso a proteggere questo Paese dall’alto tradimento del governo Merkel, sì, a liberarlo, verrà dalla Germania dell’Est per poi infettare l’intero Paese.

Fonti
(1) 
https://www.focus.de/politik/deutschland/bei-hart-aber-fair-lauterbach-gibt-im-tv-duestere-corona-prognose-moderator-plasberg-ist-fassungslos_id_11904643.html

(2) https://www.welt.de/politik/deutschland/article207394539/RKI-zu-Corona-Ohne-Impfstoff-keine-Rueckkehr-zur-Normalitaet.html

(3) https://kenfm.de/kenfm-am-set-gespraech-mit-prof-dr-sucharit-bhakdi-zu-covid-19/

(4) https://fragdenstaat.de/dokumente/4123-wie-wir-covid-19-unter-kontrolle-bekommen/

Si ringrazia l’autore per il diritto di pubblicare l’articolo.

La traduzione su KenFM stata rivista

FONTE https://kenfm.de/tagesdosis-22-4-2020-der-mundschutz-ist-das-neue-hakenkreuz/

UN DETTAGLIO

La maschera per gli infetti protegge gli altri, ma graverà notevolmente i portatori. Leggi in un dottorato del TU Monaco di Baviera: https://mediatum.ub.tum.de/doc/602557/602557.pdf?fbclid=IwAR2j3-mT8THSaXi375us3Lu33ZsbHC9ytaTMErunstqYwGv0KGKZTLLISP8

Coronavirus, a Casoria rissa al supermercato:

«Metti la mascherina!»

VIDEO

IMPORTANTE!: Il materiale presente in questo sito (ove non ci siano avvisi particolari) può essere copiato e redistribuito, purché venga citata la fonte. NoGeoingegneria non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale ripubblicato.Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.