Il World Economic Forum ha identificato la disinformazione come la principale preoccupazione dei partecipanti. Com’era prevedibile, non mi hanno invitato a parlare di come porre fine a tutto ciò. Ecco la mia lista. (ndr ottima lista per esaminare chi realmente disinforma – Il mondo migliore dovrebbe iniziare dove si sostiene di volerlo creare, quindi la lista vale per tutti)

Puoi seguire Nogeoingegneria  con Telegram e ricevere le notizie sia su cellulare che su PC https://t.me/NogeoingegneriaNews 

STEVE KIRSCH

Ecco la mia guida concisa su come i governi mondiali possono fermare la disinformazione.

Gli esempi qui elencati si applicano al vaccino COVID, ma i principi generali sono applicabili a tutti i tipi di disinformazione:

  1. Smettila di mentire alle persone

  2. Quando commetti un errore, ammettilo pubblicamente non appena ti rendi conto di aver commesso un errore

  3. Smettila di nascondere i dati. La trasparenza dei dati è fondamentale. Invitare un’opposizione credibile a interrogare tutti i database disponibili. Se i governi dicono la verità, non dovrebbero avere nulla da temere.

  4. Stop alla censura

  5. Prendi posizione contro qualsiasi organizzazione che utilizzi tattiche di censura o intimidazione per mettere a tacere il dissenso, compresi gli enti di certificazione medica.

  6. Il consenso scientifico non dovrebbe mai essere raggiunto mettendo a tacere il dissenso attraverso tattiche di censura e intimidazione. A tutti i professionisti, in tutti i campi, dovrebbe essere consentito di parlare liberamente al pubblico senza timore di ritorsioni.

  7. Tieni regolarmente un dibattito pubblico aperto con persone qualificate che non sono d’accordo con te in modo che il pubblico possa vedere direttamente chi sta dicendo la verità e chi no.

  8. Avere un dialogo pubblico regolare con i funzionari governativi e i principali diffusori di disinformazione per discutere apertamente le differenze e come risolverle al meglio

  9. Agite come paladini della verità e, quando la verità non viene perseguita, parlatene pubblicamente. Ad esempio, ci sono molti informatori che testimonieranno che i dati della sperimentazione clinica per il vaccino Pfizer sono stati falsificati. È vero? Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti si rifiuta di parlare per intervistare questi informatori. Eppure nessun funzionario pubblico li rimprovera di chiudere un occhio su ciò che sta accadendo .

  10. Collaborare con i “diffusori di disinformazione” per elaborare progetti congiunti che, secondo entrambe le parti, risolveranno le ambiguità. Ad esempio, quante famiglie in America hanno uno o più membri feriti dal vaccino COVID? I dati V-safe del CDC suggeriscono che questo numero potrebbe essere ben superiore al 30% delle famiglie americane. Qual è il numero effettivo? Il CDC non vuole indagare. Perché non può esserci un’indagine utilizzando un processo concordato da entrambe le parti? ESTRATTO DELLA NEWSLETTER DI KIRSCH

“LA SCIENZA È NOSTRA E VOGLIAMO CHE IL MONDO LO SAPPIA”: RAPPRESENTANTE DELLE NAZIONI UNITE AL “PANEL DI DISINFORMAZIONE” DEL WEF

UN PIANO DETTAGLIATO SVELATO: CONTROLLARE E CRIMINALIZZARE IL “PENSIERO SBAGLIATO”

Controllare, traviare e manipolare le masse non è mai stato semplice come oggi, ventunesimo secolo, tempo delle guerre ibride, delle infodemie, della biopolitica, del capitalismo della sorveglianza e del neuromarketing

CONOSCI EDWARD BERNAYS, COLUI CHE CONDIZIONA LA MENTE DELLA GENTE ?

 

 

IMPORTANTE!: Il materiale presente in questo sito (ove non ci siano avvisi particolari) può essere copiato e redistribuito, purché venga citata la fonte. NoGeoingegneria non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale ripubblicato.Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.