https://www.facebook.com/Rosalind-Peterson-In-Memoriam-165113074143900/

E’ morta Rosalind Peterson il 4 febbraio 2018 dopo un lungo periodo di cancro.

GRAZIE ROSALIND !

 

I will miss my dear friend, our trip to New York to speak at the United Nations, her spunky nature and her dedication… 💕 Alan Buckmann

 

Nazioni Unite 3-5 Settembre 2007 New York 60Th DPI/NGO Conferenza sui Cambiamenti Climatici: come ci influenzano.

 

ROSALIND PETERSON PARLA  ALLE NAZIONI UNITE

(Traduzione della trascrizione by NoGeoingegneria)

 

Risultati immagini per rosalind peterson 2007

CAMBIAMENTI CLIMATICI E MODIFICAZIONI ATMOSFERICI ARTIFICIALI – ALLERTA AGRICOLTURA,BOSCHI E ACQUA

La 60° Conferenza annuale sul cambiamento climatico ha avuto luogo presso la sede delle Nazioni Unite a New York dal 05 al 07 Settembre 2007. Più di 2.500 rappresentanti di oltre 80 paesi durante l’evento di 3 giorni hanno partecipato alle tavole rotonde, gruppi e seminari. La Conferenza ha esaminato le prove scientifiche sul cambiamento climatico, comprese le sue conseguenze sulle popolazioni indigene, la sicurezza idrica, uso del suolo, e politiche energetiche. Organizzato dal Dipartimento delle Nazioni Unite per l’Informazione Pubblica (DPI) in collaborazione con l’ONG / DPI Comitato esecutivo la conferenza mira a facilitare le azioni dei singoli progetti che affrontano la minaccia di una catastrofe posta dai cambiamenti climatici e invitare i partecipanti ad intervenire per attenuare e, in alcuni casi, invertire gli effetti di questa crisi ambientale.

Il 21 maggio del 2007, Rosalind Peterson, che è stata residente per tutta la vita a Valley Redwood, California, è stata invitata da Kiyo Akasaka, Sottosegretario Generale delle Nazioni Unite, a tenere un discorso durante questa Conferenza durante un seminario, tenutosi il 5 settembre, e ad una tavola rotonda che si è tenuta il 6 settembre 2007, presso le Nazioni Unite. Rosalind è stata invitata a causa della sua attività di ricerca e lavoro nel campo dell’agricoltura relativi ai cambiamenti climatici, e il suo lavoro sui programmi di modifica climatica e nuvole artificiali in materia di agricoltura. Rosalind è co-fondatrice e presidente della Agriculture Defense Coalition (ADC).L’ADC è stata costituita nel 2006, in collaborazione con Bridget Conroy, di Phoenix, Arizona, al fine di proteggere l’agricoltura e la produzione agricola dai programmi sperimentali di modificazione del clima, riscaldamento atmosferico, esperimenti atmosferici, e schemi di geoingegneria, fra 1989 e il 1993, Rosalind era una tecnologa in agricoltura che lavorava per il Dipartimento Agricoltura di Mendocino County.

Ha inoltre aderito nel 1992 al California U.S.D.A. Farm Service Agency, e divenne tra il 1995 e il 1998 una regolatrice USDA California Certified Agriculture, sulle perdite dei raccolti. Rosalind ha anche vinto numerosi premi e riconoscimenti per i suoi notevoli sforzi per proteggere le forniture di acqua potabile dalla contaminazione chimica tossica a Martinez, California. Scrive articoli per newswithviews.com su molti argomenti, tra cui il cambiamento climatico causato dalla modificazione sperimentale del clima e altri programmi atmosferici sperimentali che hanno un impatto negativo sull’agricoltura, alberi e acqua potabile.

   La Conferenza DPI / ONG è stato l’evento principale ONG dell’anno presso le Nazioni Unite. Questa Conferenza storica è incentrata sulla crescente preoccupazione associata al cambiamento climatico e il suo   profondo impatto sul benessere umano. La presentazione di Rosalind era sul cambiamento climatico associato alle nuvole artificiali e di come queste nuvole aggravano il cambiamento climatico/riscaldamento globale. Inoltre, ha affrontato argomenti come l’effetto negativo dei programmi atmosferici sperimentali che stanno avendo sulla produzione agricola e la salute degli alberi. Altre questioni affrontate sono l’oscuramento globale, prodotto da scie persistenti che riducendo la quantità di luce solare che raggiunge la terra, eventualmente abbassa la produzione agricola, e l’effetto del riscaldamento atmosferico e programmi di test chimici sperimentali che possono avere sull’acqua potabile, l’aria, il suolo, e il declino degli alberi. Website: 60th Annual DPI/NGO Conference – Climate Change.

   Il seguente discorso è stato fatto da Rosalind Peterson il 6 settembre 2007:

Buon pomeriggio Signor Presidente, Signore e Signori: E’ un piacere e un grande onore essere oggi qui con voi. Una delle cose che vorrei dire è che pare che siamo in un rullo di tamburi globale, nel parlare di cambiamenti climatici di riscaldamento globale. Si sente nei discorsi e presentazioni la parola attenuazione senza la definizione del tipo di attenuazione. Molte proposte di attenuazione avrebbero posto particelle o sostanze chimiche nella nostra atmosfera, senza la supervisione di qualsiasi tipo da parte del pubblico, del Congresso, o dell’agricoltura. Se si utilizzano i vari programmi di attenuazione staremo barattando un problema per un altro senza considerare le conseguenze per la nostra acqua potabile, suolo, alberi, e l’agricoltura nel suo complesso?

   1) Una delle cose più importanti che viene influenzata negativamente dal cambiamento climatico è l’agricoltura. Alcune cose di ciò che stiamo sperimentando è artificiale, in modo diverso di quanto si possa immaginare. Sono ora in corso programmi sperimentali di modificazione del clima iniziati dal governo degli Stati Uniti, che utilizza aziende private, agenzie governative o di singoli Stati. Ci sono più di cinquanta programmi di modificazione climatica in corso negli Stati Uniti secondo NOAA. Tutti questi programmi sperimentali di modifica climatica hanno un impatto negativo sull’agricoltura perché cambiano i microclimi necessari all’agricoltura per sopravvivere. Nessuno di questi programmi, che io sappia (questa informazione è disponibile al pubblico), sono sotto qualsiasi sorveglianza pubblica, agricola, o il controllo del Congresso, negli Stati Uniti .

2) Questi programmi sperimentali di modificazione del clima che influiscono negativamente sull’agricoltura si trovano non solo negli Stati Uniti ma in tutto il mondo. Compagnie e aziende internazionali statunitensi di modifica climatica stanno modificando il nostro clima con programmi che coprono migliaia di chilometri quadrati. La maggior parte di questi programmi utilizzano prodotti chimici tossici o particelle per modificare il clima sia con rilasci a terra che con aerei per cambiare o modificare i nostri microclimi locali. Una delle cose che mi preoccupa e che dobbiamo affrontare, oggi e in futuro, è come questi programmi stanno interessando i microclimi necessari ai nostri raccolti per sopravvivere e per l’impollinazione. Se cambiamo artificialmente le stagioni, i nostri impollinatori come le api e gli uccelli (molti ormai in forte declino negli Stati Uniti), molti non sopravviveranno, lasciando che molti fiori, piante autoctone, colture agricole e alberi non vengano impollinati.Erbe autoctone, piante, alberi, e le perdite agricole potrebbero essere devastate non solo negli Stati Uniti ma a livello mondiale. E’ necessaria la supervisione da parte del pubblico, l’agricoltura, il Congresso e del mondo. Una delle aree della nostra indagine è stato quello di determinare se possiamo cominciare a mettere i programmi di modificazione del clima sotto la supervisione congressuale, agricola e il controllo pubblico e di determinare il modo in cui i cambiamenti climatici artificiali alterano la produzione agricoltura, producono siccità o inondazioni. Quando una società privata può modificare il clima per il guadagno personale dei loro rispettivi clienti, allora abbiamo una crisi agricola e forestale in divenire.

3) Tuttavia, queste misure non definite possono essere dannose per la salute umana, la produzione agricola, i terreni e le forniture di acqua potabile. E’ ora necessario definire cosa si intende per attenuazione e mettere tutte queste misure nell’ambito del Congresso, l’agricoltura e la supervisione del pubblico. Non vogliamo metterci nella posizione di fare errori enormi barattando un problema di inquinamento per un altro problema più serio. L’esempio seguente riflette un accordo monetario che consente agli inquinatori di acquisire la capacità di inquinare di più: dal settembre 2007 La California fa affari con Conoco Phillips in modo che possa espandere la sua raffineria nella zona della Baia di San Francisco, con il pagamento allo Stato della California di 10 milioni di dollari totali in modo che possa rilasciare ulteriori 500.000 tonnellate di sostanze inquinanti dalla loro struttura di Rodeo, CA. Inoltre, il loro accordo di espansione è di aggiungere un milione di tonnellate anno di anidride carbonica da un’altra struttura che attualmente rilascia annualmente 1,9 milioni di tonnellate all’anno.Questo accordo di espansione aumenta anche la quantità di ossidi di azoto, biossido di zolfo, fuliggine e altre sostanze inquinanti che verranno emesse quando l’espansione della struttura sarà completata. La Chevron Oil Company vuole costruire un impianto di espansione simile a Richmond, CA, e lo Stato della California sta cercando di fare offerte per le altre compagnie petrolifere. Il futuro dell’aria della California è di essere inquinata per una misera somma una tantum di 10 milioni di dollari, mentre le compagnie petrolifere stanno facendo profitti record? Ci si può scommettere, la salute umana, l’agricoltura, la salute degli alberi sono stati venduti! Da sole le spese mediche, per l’aumento dei costi per la salute umana, saranno astronomiche.

4) Schemi di Geoingegneria. Molti schemi di geoingegneria, sono stati sviluppati per mettere prodotti chimici, sali o altre particelle nella nostra atmosfera per controllare il riscaldamento globale e sono in attesa dietro le quinte per essere realizzati o sono già stati attuati. Il rilascio di sostanze chimiche o particelle, come lo zolfo, altamente inquinanti, sono ora in discussione alla NASA Ames (novembre 2006 Incontri Geoingegneria), e da molti scienziati in tutto il mondo in attesa dietro le quinte per il finanziamento. Questi prodotti chimici e le particelle sono state proposte in modo che la quantità di luce solare diretta che raggiunge la terra sia ridotta al fine di raffreddare il pianeta. Ciò che non è in discussione, per esempio, è che la California nel 2006, ha usato lo zolfo dal gasolio altamente inquinante che è causa di asma e altri problemi ambientali. Ora ci sono proposte per piazzare di nuovo zolfo nella nostra atmosfera per ridurre il riscaldamento globale. Dove si trova la discussione su ambiente, agricoltura e il declino della salute umana in questa proposta? E cosa circa il controllo pubblico e congressuale di questi programmi proposti? Nessun controllo pubblico, udienze o regolamenti vengono proposti per proteggere l’agricoltura o la sanità pubblica. Le azioni di mettere prodotti chimici nella nostra atmosfera con certezza avranno effetti negativi sulla produzione agricola e la salute degli alberi. E se si inseriscono nei nostri cieli sostanze chimiche per ridurre la quantità di luce solare che raggiunge la terra, si ridurrà la fotosintesi necessaria per la produzione vegetale. Al fine di produrre colture e per crescere e prosperare le piante e gli alberi hanno bisogno di luce solare diretta. Un recente studio sul mais presso la University of Illinois dimostra che una maggiore copertura nuvolosa riduce la produzione di mais mentre la luce diretta del sole ne aumenta la produzione.La fotosintesi è il processo che piante e alberi usano per ottenere l’energia per crescere e produrre colture. Se si riduce la quantità di luce solare che raggiunge la terra, influenzando negativamente la produzione agricola, non solo negli Stati Uniti ma in tutto il mondo, potremmo mettere il mondo in una situazione di penuria alimentare. Due esperimenti si pensa essere la causa della riduzione della produzione delle colture negli Stati Uniti: 1) cambiamenti di micro-clima causati da programmi sperimentali di modificazione del clima, 2) la mancanza di fotosintesi causata da scie persistenti che producono (secondo la NASA) le nuvole artificiali che cambiano il nostro clima (i pannelli fotovoltaici solari stanno cominciando a produrre meno energia a causa di questi esperimenti).

5) Nubi artificiali. La NASA ha osservato in una newsletter nell’ottobre 2005, e da altri risultati dello studio, che le note scie persistenti sempre più si stanno trasformando in nuvole artificiali che sono la causa del trattenimento del calore nell’atmosfera aggravando ulteriormente il global warming. La NASA continua a notare che: qualsiasi aumento della copertura nuvolosa globale contribuirà a cambiamenti a lungo termine del clima terrestre. Allo stesso modo, qualsiasi cambiamento climatico terrestre potrebbe avere un effetto sulle risorse naturali. A questo punto comincia la Presentazione Power Point di Rosalind. Gli aerei rilasciando scie chimiche persistenti stanno cambiando il nostro clima, secondo la NASA e Patrick Minnis (febbraio 2007): avevano trovato che le scie chimiche stavano producendo molta più copertura nuvolosa di quanto abbiamo mai pensato che avrebbero fatto.Questo particolare aeromobile ha prodotto una scia che copriva un’area di quattromila chilometri quadrati e indugiato per sei ore. Ma abbiamo anche scoperto che c’erano scie che coprono aree molto più grandi e durano più di 20 ore. Il Dr. Wayne Evans, Scienziato Atmosferico: puoi vedere che le due scie formano cirri. Mentre la maggior parte delle nubi naturali in realtà riflettono più luce solare verso lo spazio e forniscono energia termica infrarossa verso la terra. Tuttavia, ci sono cirri diversi che irradiano più energia termica di quanto riflettano l’energia solare nello spazio. Pertanto i cirri contribuiscono al riscaldamento globale. L’immagine sullo schermo mostra solo un getto lasciando una scia di condensazione persistente e che può espandersi per coprire un’area di quattromila chilometri quadrati e soffermarsi per più di 20 ore. Questo fenomeno era sconosciuto nei primi anni Cinquanta, Sessanta e Settanta. Non è stato fino alla fine del 1980 che c’è stato un cambiamento enorme e la gente ha cominciato a vedere le prime scie persistenti e che persistono come vediamo oggi su vasta scala.

Gli studi della NASA dimostrano che i problemi del cambiamento climatico e il riscaldamento globale potrebbero essere attribuiti a questi tipi di scie a getto persistenti. E proprio ora stiamo facendo nuvole artificiali come quelle che vedete sullo schermo. E queste nuvole artificiali stanno intrappolando il calore nella nostra atmosfera. Il cambiamento climatico prodotto dalle scie che si possono osservare nei nostri cieli, in cui gli aerei implicati sono per la maggior parte non commerciali, e i meteorologi non predicono il tempo molto bene perché si rifiutano di mettere queste formazioni artificiali nei loro modelli di previsione meteo. Queste nubi intrappolano il calore nella nostra atmosfera e aumentano la nostra umidità. Questo consente a malattie quali, l’influenza, muffe, funghi , virus e parassiti di proliferare. Queste immagini di nuvole artificiali sono state prese nel lago, Mendocino , Contra Costa , Sonoma e altre contee della California, per mostrare ciò che i cieli artificiali sembrano ora. Essi rappresentano migliaia di immagini analoghe prese a livello mondiale, e mostrano scie persistenti che si trasformano in patina bianca e nuvole artificiali. NASA , NOAA , e altre agenzie governative degli Stati Uniti sanno che queste insolite nubi sono artificiali e non normali formazioni nuvolose. Nessuno si chiede cosa succede all’agricoltura e alla salute umana dalla riduzione artificiale della quantità di luce solare diretta che colpisce la terra, perché è bloccata da nuvole artificiali. La foto sullo schermo è un esempio di ciò che gli scienziati chiamano global dimming (offuscamento globale) un processo che riduce la luce solare diretta che raggiunge la terra. È questo il motivo per cui il rachitismo, una malattia delle ossa, è in aumento nei bambini negli Stati Uniti (che negli Stati Uniti non si vedevano più poiché i bambini sono stati liberati dal lavoro nelle miniere di carbone americane). Le foto che vedete in questa schermata sembrano strane, a differenza delle formazioni nuvolose storiche che sono stati osservate e fotografate prima della fine del 1980, e più indietro nella storia degli Stati Uniti. Abbiamo fotografie e centinaia di ore di videocassette che mostrano la formazione di queste nuvole artificiali da sottili filamenti di scie rilasciate da aerei senza contrassegni. Tutti voi qui oggi potete cominciare a osservare questo processo da voi stessi.

6) Chimica di Riscaldamento Atmosferico e programmi sperimentali. Ci sono anche altri esperimenti che si svolgono nella nostra atmosfera. I colori di questa nube creata artificialmente in Mendocino County, CA, dimostra solo uno dei tanti esperimenti. Questi colori rappresentano una reazione chimica prodotta da esperimenti condotti dalla NASA e dalla United States Air Force. Essi sono l’invio di contenitori carichi di sostanze chimiche tossiche destinate a esplodere quando surriscaldate al fine di condurre prove sperimentali atmosferiche e ionosferiche. Alcune scie di aerei persistenti e nubi artificiali, credo, permettono agli scienziati di osservare i risultati di questi test sia da satelliti che da piattaforme di osservazione a terra. Senza nuvole artificiali questi test non potevano essere osservati, dal momento che le sostanze chimiche hanno prodotto un indicatore visibile.The NASA / U.S. Air Force CRESS 1990 Press Kithttp://www.flyaria.com/document/html/mission/crres/cr.htm. Delinea un programma di test NASA (legato ad HAARP e la US Air Force, che potrebbero produrre gli spettri brillanti (aurore), di cui sopra, come mostrato nelle mie foto. In questo programma i contenitori sono caricati con sostanze chimiche e surriscaldati e posti a diversi livelli atmosferici. Questi contenitori contengono le seguenti sostanze chimiche che potrebbero inquinare la nostra aria e si stanno mostrando con picchi inusuali in forniture di acqua potabile in tutta la California (California State Department of Health, Drinking Water Division Water Test Results- Public Records, Sacramento, California), e Arizona: alluminio, bario, stronzio, litio, calcio, SF6, esafluoruro di zolfo. Si noti che SF6 è un gas tossico molto potente. Ha il potenziale di intrappolare l’energia 25.000 volte quello dell’anidride carbonica. L’ EPA ha preso provvedimenti per limitare il rilascio di questo gas serra pericoloso e tuttavia viene utilizzato in programmi di test atmosferici.

Barium Releases March 22,

1976 http://www.gi.alaska.edu/ScienceForum/ASF0/019.htmlLithium Red Sky April 16, 1979 Alaska Science Forum: www.gi.alaska.edu/ScienceForum/ASF3/312.html Alaska Spazio Alaska Science Forum Barium 18 febbraio 1985 http://www.gi.alaska.edu/ScienceForum/ASF7/703.html

Il progetto H.A.A.R.P. in Alaska, NOAA, DOE, NASA, Aeronautica, Dipartimento della Difesa, ecc, potrebbero essere la ragione dei cambiamenti climatici che sono crescenti dalla fine degli anni 1980, da quando i fondi e la tecnologia hanno permesso l’intensificazione del riscaldamento atmosferico e test dei programmi come NASA ,

TMA Night Cloud tests che utilizzano trimetilalluminio o la sperimentazione avanzata di sistemi di armi militari come star wars? NASAANight Clouds Atmospheric Testing Program:http://science.nasa.gov/headlines/y2003/20jun_TMAclouds.htmhttp://science.nasa.gov/headlines/y2003/20jun_TMAclouds.htm

7) La Connessione con Agricoltura e Alberi. La ragione per cui molti sono così preoccupati di proteggere l’agricoltura da questi programmi è perché dipendiamo totalmente dall’agricoltura per il cibo che tutti mangiamo. Nessuno di questi esperimenti, che io sappia, ha una pubblica supervisione del Congresso o dall’agricoltura. La nostra acqua potabile, alberi e terreni sono stati testati in diversi momenti e mostrano picchi inusuali di molte di queste sostanze chimiche sperimentali. L’uso di alluminio in programmi di test atmosferici è un grosso problema sia per quanto riguarda l’inquinamento del suolo che dell’acqua potabile. Con piogge sempre più acide, l’alluminio che viene rilasciato nel terreno per l’assorbimento da parte delle radici degli alberi, una volta che alluminio è nel sistema radicale dell’albero morirà perché non può più assorbire le sostanze nutritive e l’acqua necessari per sopravvivere, l’albero sembra che stia morendo di siccità, anche se c’è acqua sufficiente per sopravvivere.Gli alberi diventano stressati al punto che i parassiti poi attaccano questi alberi che muoiono creando un enorme pericolo di incendi. Molte delle nostre comunità arboree e vegetali stanno morendo o sono in forte calo a Mendocino, Lago, Sonoma, Shasta, Tahoe, e le montagne della Sierra. Molti alberi di quercia (senza sindrome di morte improvvisa della quercia), sequoie, abete di douglas, alberi agricoli, e le piante sono influenzati da nuvole artificiali e programmi chimici atmosferici. Muffe, funghi, virus e parassiti sono in aumento in molte aree degli Stati Uniti. Quando gli aerei rilasciano persistenti scie e le nuvole artificiali alzano le temperature notturne e l’umidità e questo riduce il numero di gelate della frutta in orari prestabiliti e necessari per la produzione delle colture e per il controllo della proliferazione dei parassiti..

   8) I nostri cieli non sono più di limpido cristallo blu. I cieli che vedete in queste immagini ritraggono nuvole artificiali e foschia bianca. Quando viaggiammo con Delta Airlines negli Stati Uniti dalla California a New York il 4 settembre 2007, siamo rimasti colpiti dal fatto che stavamo volando attraverso chilometri di scie chimiche persistenti e foschia bianca che è durata per l’intero viaggio di cinque ore. C’erano poche nuvole reali e il cielo sembrava esattamente come le foto in questa schermata.

9) 1999 EPA Subsonic Jet Fuel Report. Uno degli elementi che abbiamo veramente bisogno di esaminare sono le emissioni di carburante dei jet che contaminano la nostra aria nello stesso modo dei gas di scarico delle automobili. Studi scientifici nel 1970 hanno anche scoperto che i jet rilasciano acido nitrico che esaurisce l’ozono atmosferico benefico. Si prega di notare che alcuni degli effetti sulla salute umana e sull’agricoltura elencati nella schermata sono causate dalle emissioni del carburante dei jet.

10 ) Attenuazione. Questioni importanti che devono essere attentamente esaminate sono i problemi che stiamo creando per noi stessi attraverso il governo e i programmi privati di riscaldamento e di test atmosferici, modificazione del clima sperimentale, emissioni di carburante dei jet e scie chimiche persistenti che creano i cambiamenti climatici, con l’idea di ridurre o eliminare questi programmi. Possiamo migliorare la salute umana attraverso l’eliminazione di questi programmi e possiamo proteggere anche i nostri alberi, la produzione delle colture agricole e le forniture di acqua potabile dalla contaminazione chimica. Se aggiungiamo più inquinamento, sostanze chimiche e particelle nella nostra atmosfera, allora siamo condannati al fallimento. La riduzione degli inquinanti è l’unica risposta. I programmi di geoingegneria che ora vengono promossi stanno solo rilasciando sostanze chimiche più tossiche e particolato nella nostra atmosfera, nella speranza nel breve termine di mitigare il cambiamento climatico. Cosa fanno invece è di creare una zuppa tossica di prodotti chimici, con effetti sinergici sconosciuti e incontrollabili, che potrebbe distruggere la nostra capacità di produrre colture e crescere alberi. I costi umani saranno astronomici come il rachitismo, asma e altre malattie respiratorie e tumori aumentati dall’uso di particelle e sostanze chimiche tossiche. Basta esaminare l’aumento di queste incidenze dalla fine degli anni ‘80, quando abbiamo iniziato a sperimentare i programmi atmosferici su grande scala .

11) Modello EPA 1970. Sarebbe più facile per ridurre gli inquinanti seguire il precedente modello della US Environmental Protection Agency (EPA). Questa agenzia è stata creata per ripulire la nostra aria, l’acqua, i fiumi e ruscelli, attraverso la riduzione rigorosa in tutti i tipi di emissioni, riducendo l’inquinamento alla fonte, di auto, camion, fabbriche, impianti chimici, ecc. Questo modello ha lavorato in passato e può lavorare di nuovo oggi (Negli ultimi anni, l’EPA è stata minata alla base e non sta lavorando come in passato nel mettere sotto controllo l’inquinamento). Ora c’è solo un parlare di aggiungere sostanze chimiche tossiche e particolato nella nostra atmosfera per un cosiddetto guadagno a breve termine sotto il nome attenuazione. Questi esperimenti di geoingegneria rappresentano un’incognita, ma i soldi e la volontà di usarli sono in aumento con il cambiamento climatico. Dobbiamo ridurre l’inquinamento non aggiungerne.

12) Morte degli Alberi e Pericoli di Incendio. I nostri alberi, attraverso tutti gli Stati Uniti stanno morendo e sono in declino in molte aree. In California del Nord, Lago, Mendocino, Shasta e Sonoma, le prove sono quasi ovunque. Abbiamo viaggiato in altri stati e contee e trovato lo stesso declino, si tratta di un calo che non possiamo permetterci. Dal momento che dalla fine del 1980 gli incendi boschivi hanno bruciato con più calore di prima, e uno dei motivi è l’uso di prodotti chimici atmosferici infiammabili e tossici che provocano un maggiore declino degli alberi e anche contaminano sia i nostri suoli che l’aria.

13) Microbi. Uno degli obiettivi su cui dobbiamo lavorare è il ridurre l’inquinamento alla fonte e non aggiungere più inquinanti da mescolare con quello che stiamo già producendo. Allan Buckmann (recentemente andato in pensione dal Dipartimento California State of Fish & Game e Presidente di Microbo Tech,), ospite invitato in un seminario delle Nazioni Unite, ieri, ha parlato in modo eloquente sui vantaggi di utilizzare microbi per ripulire l’inquinamento e per mantenere anche le brughiere del nostro pianeta. Abbiamo a nostra disposizione le tecnologie e gli strumenti per rendere il nostro pianeta più sano per tutti. Abbiamo solo bisogno della volontà di usarli invece di utilizzare la soluzione chimica.

14) Le Soluzioni sono ora nelle nostre mani. Se decidiamo di ridurre l’inquinamento attraverso fonti normative allora possiamo fare progressi più rapidi. Se scegliamo le soluzioni alternative che vengono proposte come provvedimenti di attenuazione allora il progresso sarà lento, non provato, e non controllato, le miscele chimiche e il particolato aumenteranno un deterioramento della salute umana e dell’agricoltura. Questi programmi di geoingegneria sono in attesa dietro le quinte per essere usati a migliaia qui e in tutto il mondo, con nessun controllo pubblico, agricolo e congressuale. E’ tempo di guardare a soluzioni diverse che sono già qui ed è tempo di guardare i nostri cieli e vedere che alcuni di questi programmi stanno già producendo il cambiamento climatico e il declino agricolo. E quali danni tali esperimenti in corso stanno facendo al fragile bozzolo che protegge il nostro pianeta e rende possibile la vita? Sappiamo che le sostanze chimiche nell’atmosfera vengono trovate nella nostra acqua potabile (California, Arizona e altri Stati), nei campioni degli anelli degli alberi, e nel suolo (La US Air Force sta rilasciando, secondo i propri standard, 500 tonnellate di fibra di vetro rivestita di alluminio (Chaff), ogni anno nel mondo, senza avvisare il pubblico degli effetti sulla salute delle loro azioni). In chiusura vorrei dire che questi programmi di modifiche atmosferiche stanno già compromettendo negativamente la produzione agricola e la salute degli alberi negli Stati Uniti. Stiamo assistendo a sempre più alti valori di radiazione UV (bruciore delle punte di alberi e viti), l’aumento di muffe e funghi, e la proliferazione di parassiti.

Ci auguriamo che tutti voi, prima di saltare sul carrozzone dell’attenuazione ora promosso e fortemente commercializzato, sotto lo schema Trade Money Market, esaminerete attentamente queste forme di attenuazione proposte, prima di approvare il loro utilizzo. Chi ne avrà un beneficio? Quando una società californiana chiamata Planktos (estate o autunno 2007 Program), decide di creare una fioritura artificiale di alghe nelle isole Galapagos nel Pacifico e di spolverare l’Oceano Pacifico con polvere di ferro, non vi è stata alcuna supervisione da parte di tutto il mondo. Essi possono danneggiare la vita marina senza conseguenze. Perché? In modo che possano dire che stanno beneficiando l’ambiente e quindi vendere inquinamento alle società che vogliono continuare ad inquinare di più. Le aziende stanno spuntando dal nulla in modo di utilizzare altri sistemi inquinanti, al fine di fare soldi in borsa con la vendita di questi cosiddetti crediti sul mercato azionario per gli inquinatori.Questi sistemi aziendali sono solo progettati per consentire agli inquinatori di continuare a inquinare quando le uniche soluzioni sono quelle di ridurre l’inquinamento alla fonte. Signore e signori, questo è qualcosa che dobbiamo tutti considerare ora e nell’immediato futuro. Quando consideriamo le soluzioni cap & trade o le misure di attenuazione dobbiamo sapere che la riduzione dell’inquinamento è l’obiettivo finale. Dobbiamo esaminare le conseguenze delle nostre azioni e di ritenere questi piani di geoingegneria sospetti. Abbiamo altre opzioni come l’utilizzo di microbi. Abbiamo la tecnologia e la capacità di ridurre l’inquinamento la domanda è: Abbiamo la volontà di muoversi in questa direzione e di cambiare il nostro comportamento? Grazie per il vostro interesse per queste questioni. FONTE

PDF TESTO COMPLETO

VEDI ANCHE

VIDEO ROSALIND PETERSON ALLE NAZIONI UNITE Sub Ita

About Rosalind Peterson

Geo-Engineering: Destroying the Atmosphere

Presentation by Rosalind Peterson with a Special Presentation by Allan Buckmann

IMPORTANTE!: Il materiale presente in questo sito (ove non ci siano avvisi particolari) può essere copiato e redistribuito, purché venga citata la fonte. NoGeoingegneria non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale ripubblicato.Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.